Ipnosi Costellazioni Familiari Relax

L'Ipnosi non esiste, tutto è Ipnosi M. Erickson

In Ipnosi si risale a quando è nato e si è deciso il sintomo

In Ipnosi si risale a quando è nato e si è deciso il sintomo

 

Molte decisioni, di malattie morte, perdite e guadagno, relazioni fallite, attività perse, ma anche salute e benessere, tutti questi aspetti che si “manifestano” durante la vita, sono “decisioni” prese in un tempo molto lontano.

-In ipnosi regressiva si esplorano a Vite e spazzi precedenti.

-Inipnosi Transgenerazionale si esplorano episodi accaduti in generazioni precedenti ad altri membri della Famiglia DNA dell’Anima.

-In ipnosi tra le vite, si esplorano i momenti in cui l’Anima “soste tra una Vita e l’altra”.

-Nell’ipnosi  più “tradizionale” si esplorano eventi accaduti quando eravamo molto piccoli, queste decisioni rimangono dentro di noi e lavorano in maniera inconscia, fino alla realizzazione del progetto fatto “allora”.

In tutti questo casi si può ridare un contesto alla  vecchia decisione e ridecidere diversamente. Se le decisioni sono state prese molto presto nella vita è necessario riportare il paziente nel momento della decisione per permettere alla persona di prendere un’altra decisione rispetto alla sua vita.

C’ è sempre una ragione che guida la nostra vita nel bene o nel sintomo.

La nostra mappa del mondo e della psicoterapia ci dice quali domande fare ma le risposte ci vengono dal paziente.

A volte nei casi di abusi  infantili, prima di indurre una regressione ipnotica, è necessario dissociare il paziente ed ancorarlo all’Io adulto.

Anche in caso di anestesia ipnotica occorre creare uno stato dissociativo molto forte nel paziente. (operazioni interventi dentistici ecc..)

a cura di dott. Paola Felici

Share
© 2000-2018 Copyright Paola Felici P.IVA 1117671005. -